Diventare nomade digitale, la mia storia su MangiaViviViaggia

diventare nomade digitale

DIVENTARE UNA NOMADE DIGITALE, OGGI LAVORO VIAGGIANDO,
la mia storia su MangiaViviViaggia

Ci sono mattine che ti svegli e pensi – no, oggi mi licenzio. resto a letto a dormire, non me ne frega più niente, vado a vendere i cocchi ai caraibi piuttosto
Ci sono giorni in cui questo pensiero è più forte di altri, e sei a tanto così da prenderti un giorno di malattia, perché sei depresso e senti che non ce la puoi fare ad affrontare la solita routine. Ma nonostante tutto affronti le poche ore di sonno, il traffico, i colleghi, la sterilità dell’ufficio e quello schermo che ti terrà compagnia per le prossime 8 ore, più di qualsiasi persona a te cara. Questa è la mia storia, ma magari anche la tua.
In uno dei tanti giorni cui sopra però, è scattato qualcosa, ho aperto gli occhi e ho deciso che non potevo andare avanti così, ho iniziato ad osservare cosa mi stava succedendo.

Questo è l’estratto dell’intero articolo pubblicato su MangiaViviViaggia, sito di viaggi, storie di viaggiatori e lifestyle che mi ha invitata a raccontare e condividere la storia che mi ha portato a essere oggi, una nomade digitale.
E’ un articolo molto intimo e sincero vi invito a leggerlo non solo perchè l’ho scritto con il cuore, ma perchè trovo che questo articolo sia molto utile e ricco di informazioni per chi sta andando verso la mia stessa direzione, anche se è solo al primo passo o lo vorrebbe fare e non sa come.
Se l’articolo ti piace, condividilo o scrivimi un pensiero!
Sono sempre curiosa di sapere qual’è il vostro pensiero a riguardo o la vostra storia.

Continua a leggere: HO LASCIATO UN IMPIEGO SICURO PER DIVENTARE UNA NOMADE DIGITALE, OGGI LAVORO VIAGGIANDO by Wild at Earth x MangiaViviViaggia

Leggi anche Viaggiare lavorando, la mia intervista su Esteroviaggi.com

Lascia un commento


*